Home Televisione Uomini e Donne, Miguel Garau: le parole dopo l’eliminazione!

Uomini e Donne, Miguel Garau: le parole dopo l’eliminazione!

Risultati immagini

Ad attirare l’attenzione del gossip nelle ultime ore è stato l’ex corteggiatore di Clarissa Marchese, Miguel Garau, del Trono Classico di Uomini e Donne, famoso talk show condotto da Maria De Filippi su canale 5.

Durante un’intervista l’ex corteggiatore ha dichiarato il perché della sua partecipazione, dicendo: Sicuramente la voglia di provare un’esperienza nuova ed un nuovo metodo di conoscenza di una donna; ero molto attratto dalla possibilità di fare delle esterne programmate e fantasiose e di conoscere una persona poco alla volta.

Clarissa l’ha eliminato a seguito della storia dell’agenzia e del fatto che a parer suo fosse pilotato, in merito alla questione Miguel ha affermato: Come ho detto in puntata, l agenzia, è un agenzia di casting, e come tale ti propone per le varie trasmissioni televisive come una qualunque agenzia casting, il loro lavoro finisce lì assolutamente!!Anche perché le regole del programma parlano chiaro, nessuno può avere agenzie! Ci si può risentire dopo la fine del programma per poter valutare assieme altri casting ed altre opportunità lavorative! Cosi come tutte le agenzie di casting di moda e di spettacolo d’altronde…

L’ex corteggiatore ha spiegato anche la sensazione provata non appena ha visto Clarissa per la prima volta:  Io sono rimasto scioccato già dal video di presentazione; perché sentendo le sue parole ho capito di avere tantissimi interessi in comune con lei; nonostante fisicamente non mi convinceva; poi quando è scesa ho avuto la conferma: cavolo ma è BELLISSIMA!

Miguel ha poi aggiunto: Speravo venisse almeno a dirmi in faccia la verità per rispetto del mio tempo investito a conoscerla e della mia persona dato che si spaccia per donna matura, coerente, sincera ed intelligente!

A quanto pare il ragazzo voleva cercare di rimediare dopo l’eliminazione, così ha concluso dicendo: Ho chiesto un confronto faccia a faccia per sapere la verità dato che essere mandato via perché c è un agenzia o qualcuno che manovra è patetico, offensivo e a dir poco imbarazzante per me; ma la redazione mi ha detto che lei non ne voleva più sapere di me e che non le interessavo più.

Sara Fonte