Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Bimba di 4 anni dà un biscotto al dobermann, il cane la sbrana e uccide

CONDIVIDI

Ancora un episodio terrificante di un attacco di cane ad un bambino. Il fatto è avvenuto a Sturgis, cittadina del Michigan, negli USA. La bambina, Kiyana McNeal, di 4 anni, era una grande amante degli animali tanto che, nonostante l tenera età, sognava già di diventare veterinaria. La sua mamma aveva deciso di prendere un cane nuovo: Kiyana era entusiasta di quella scelta. Ma è stato proprio quel cane a sbranarla ed ucciderla dopo qualche ora dall’arrivo a casa.

dobermann

Domenica pomeriggio il padrone del cane ha portato l’animale a casa della bambina per farlo conoscere ai fuori padroni. La bambina ha tentato di dare un biscotto al dobermann, che l’ha azzannata alla gola. La bimba urlava ma il cane non mollava la presa, tanto che ha aggredito anche la madre di Kiyana che cercava di liberare la figlia. Portata al pronto soccorso, la bambina è stata dichiarata morta a causa dei profondi morsi riportati al collo ed alla testa. Anche la madre è stata azzannata a sua volta alle mani nel tentativo di liberare Kiyana.

“Scherzavamo sempre sul fatto che da grande volesse fare il veterinario” ha sostenuto Lori May, compagna del padre ”È drammatico sapere che è stata uccisa dalla cosa che più amava al mondo. Quel cane era appena entrato nella sua vita e si è scaraventato su di lei non appena Kiyana ha tentato di avvicinarlo. Quando è arrivata in ospedale era in condizioni disperate: aveva ferite profonde alla testa, al collo e alle mani”.