Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Terremoto, sospese le bollette nelle zone colpite. Renzi: il nostro Paese è al vostro fianco per non farsi fermare

0
CONDIVIDI

L’ Autorità per l’ Energia tramite un provvedimento d’urgenza ha sospeso il pagamento delle bollette di luce, gas e acqua, emesse o da emettere a partire dal 26 ottobre, per tutte le popolazioni colpite dal sisma nell’Italia centrale.220243584-8de1ce9e-d984-466c-89dd-990920525a6a

La decisione è stata presa oggi, un provvedimento simile adottato per il terremoto dello scorso agosto, riguarda le forniture per le utenze situate nei Comuni danneggiati dagli eventi sismici, che “saranno individuati dai successivi provvedimenti delle autorità competenti.”

La misura della sospensione dei pagamenti delle bollette è un primo provvedimento di urgenza, in vista di nuovi interventi che potranno prevedere anche un’ eventuale introduzione di agevolazioni di natura tariffaria o di futura a rateizzazione, come già avvenuto per il terremoto in Abruzzo del 2009 e per quello in Emilia Romagna, Lombardia e Veneto del 2012.

Il Presidente del Consiglio Renzi ha dichiarato «L’Italia non si deve fermare! Tutto il nostro Paese è al vostro fianco per non farsi fermare. Dobbiamo ricostruire presto e in modo serio. Sono ottimista che riusciremo a farlo».

Per Camerino e gli altri comuni coinvolti dal sisma di ieri l’impegno del governo «è no alle tende, non ci prendiamo in giro». Nei centri colpiti dal sisma del 24 agosto «abbiamo messo un po’ di tempo a convincere tutti a lasciare le tende», ha aggiunto Renzi, Ma ora «non possiamo immaginare di fare l’inverno in tenda», disposte subito soluzioni alternative, come alberghi o casette di legno.

LM