Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Cina, esplosione in una miniera di carbone: 33 persone intrappolate sottoterra

Cina, esplosione in una miniera di carbone: 33 persone intrappolate sottoterra

Un grave incidente è avvenuto in Cina, nella provincia di Chongquing, nella Jinshangou Coal Mine nella città di Laisu Town, poco prima di mezzogiorno (ora italiana, le 5 di mattina). Secondo le prime informazioni l’incidente consiste nell’esplosione di gas all’interno di una miniera di carbone. Lo scoppio avrebbe fatto crollare alcuni pozzi nella miniera ed avrebbe intrappolato all’interno almeno 33 persone. 

cina

L’agenzia Nuova Cina ha riferito la notizia comunicatole dalle autorità del luogo, ed altresì che per ora non si conosce la sorte dei minatori intrappolati nella miniera. Non si conosce il motivo dello scoppio. Solamente due dei 35 operai che stavano lavorando sono riusciti ad uscire da soli dalla miniera e a trarsi in salvo.
Lo scorso mese, 20 operai cinesi sono morti nello scoppio di una miniera. Questo settore è molto pericoloso.

Una missione di salvataggio è stata intrapresa allo scopo di estrarre vivi i 33 operai che sono rimasti intrappolati sottoterra e di comprendere le cause dell’ennesimo scoppio. Il settore minerario della Cina è in continua espansione e, nonostante alcuni miglioramenti dal punto di vista della sicurezza del lavoro (con la chiusura di centinaia di siti ritenuti a rischio per i lavoratori) rimane comunque uno dei più pericolosi lavori da svolgere in assoluto.