Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Terremoto, nuova scossa 4.8. Sindaco di Ussita: “Altri crolli in paese”

CONDIVIDI

terremotoussitaHa provocato ulteriori crolli l’ennesima scossa di magnitudo 4.8 verificatasi stamane alle ore 8:56 con epicentro a pochi km dal comune di Acquacanina, nel maceratese.

Il sisma è stato avvertito distintamente in tutta la Regione Marche, e avrebbe provocato nuovi crolli nei borghi già duramente colpiti dalle violente scosse di terremoto del 26 e del 30 ottobre (la più forte domenica mattina, di magnitudo 6.5).

A riferire di nuovi danni è il sindaco di Ussita, Marco Rinaldi: “La scossa di stamani è stata fortissima, il maresciallo dei carabinieri mi dice che ci sono stati altri crolli in paese, e si vede del fumo. E’ un calvario, non finisce mai”.

“Ieri sera sono sceso a Porto Recanati per incontrare i miei sfollati negli alberghi – ha aggiunto il sindaco di Ussita – la scossa me l’ha raccontata in diretta al telefono un allevatore. Ora cerco di andare su, ma le strade sono un disastro…”.

Intanto si fa il conto degli sfollati: seppure si è ancora in assenza di una stima complessiva ufficiale, il numero delle persone rimaste senza casa perchè inagibile dovrebbe aggirarsi intorno ai 25.000 nelle Marche, 5.000 in Umbria, 3000 in Abruzzo e circa 800 nel Lazio. Alcuni di loro saranno trasferiti in alberghi della costa adriatica, mentre è in fase avanzata l’allestimento di alcune tensostrutture nell’area di Norcia, dopo che i cittadini avevano contestato il sindaco della cittadina umbra che invitava le persone a trasferirsi sulla costa.