Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Don Domenico Spatola pretende la rettifica: “La mia vita un inferno a causa di quella foto”

CONDIVIDI

fra-domenico-spatola

Due settimane d’inferno per Don Domenico Spatola, sacerdote di 67 anni che opera nella diocesi di Palermo, dovute alla sua rassomiglianza con un confratello coinvolto in una brutta storia di esorcismi sfociati in abusi sessuali, quel Don Salvatore Anello arrestato due settimane fa dalla polizia di Palermo.

Il giorno dopo l’arresto dell’esorcista palermitano diversi giornali e siti internet hanno confuso la foto del colpevole con quella dell’innocente Padre Spatola. Nonostante le dovute rettifiche apportate da alcuni dei giornali in errore, la sua foto è circolata nella città siciliana causando non pochi disguidi, così, Padre spatola ha deciso di sporgere denuncia contro i giornali che ancora non hanno pubblicato la rettifica: “Il mio intento- dice il sacerdote- è sopratutto quello di evitare che la mia immagine sia associata a quella del reale colpevole”.

Non è la prima volta che il frate cappuccino si trova coinvolto in uno scandalo sessuale legato alla curia, già nel 2006, infatti, quando era diventato da soli due anni parroco della Chiesa di Santa Maria della Pace, si era trovato a dover difendere un confratello dalle accuse di atti osceni in luogo pubblico. In quella occasione, Padre Enrico era stato beccato da una Guardia Forestale mentre si intratteneva in un rapporto sessuale con una parrocchiana e Don Spatola ingaggiò una lotta legale contro l’accusatore per diffamazione.