Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Gli esplode la sigaretta elettronica in tasca: manager ferito. Il Prodotto fabbricato in Cina

CONDIVIDI

A quanto pare emergono altre prove che le sigarette elettroniche possono far male alla salute, non solo per via polmonare, dopo che un manager di un locale notturno francese, ha subito ustioni di secondo grado quando il dispositivo elettronico riposto nella tasca è drammaticamente esploso.

5819e854c36188b3568b4625

Terrificante il filmato della telecamera di sicurezza fuori del club Tolosa, mostra Amine Britel che viene inghiottito dalle fiamme all’improvviso mentre chiacchiera con i colleghi fumatori. Due uomini si precipitano in suo aiuto, freneticamente cercando di spegnere il fuoco, mentre Britel salta su in preda al panico.

Le fiamme sono state repentinamente controllate, ma nel giro di pochi secondi Britel ha riportato ustioni significative alla sua mano e zona dell’anca.

https://www.youtube.com/watch?v=ujRS2X_oFnM

“Ho sentito quello che sembrava un petardo, ma dieci volte più forte”, ha detto il protagonista dell’incidente che si è verificato alla fine di ottobre. “Dopo lo shock dell’esplosione, ho capito che avevo preso fuoco”

Pare che il calore della batteria sia entrato in contatto con le monete in tasca, e le scintille abbiano causato l’esplosione. Anche se il nome del produttore del dispositivo non è stato divulgato, Britel ha confermato che ha riferito l’accaduto alla ditta con sede in Cina.

Ma questo è solo l’ultimo caso, si potrebbe ricordare anche il precedente di Tolosa, del Meerseydise odella California.