Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Al-Baghdadi non si arrende: “Continuate a combattere, vinceremo!”

CONDIVIDI

albaghdadi

Il messaggio audio si è rapidamente diffuso via web: la voce sembra essere proprio quella del leader del Califfato, Abu Bakr Al-Baghdadi, che incita i jihadisti a continuare la lotta e la resistenza a Mosul, in Iraq, dove i miliziani ISIS sono asserragliati dall’offensiva portata avanti dall’esercito iracheno e dai peshmerga curdi.

“Tenere il territorio con onore è un migliaio di volte più facile che ritirarsi con disonore”, afferma il leader dei jihadisti: se la veridicità dell’audio venisse confermata, si tratterebbe del primo messaggio di Al-Baghdadi dopo oltre un anno. Segnale chiaro che l’ISIS sente la sconfitta molto vicina, e le parole del leader sembrano più un ultimo accorato appello.

Ma nel messaggio Al-Baghdadi afferma tutto il contrario, ovvero che la vittoria per lo Stato Islamico sarebbe vicina: “Questa guerra totale e la grande jihad non fanno che rafforzare le nostre convinzioni e la nostra certezza che tutto questo non sia che un preludio alla vittoria“.

Sempre nel messaggio audio, il leader ISIS invita i combattenti a compiere stragi in Arabia Saudita e Turchia e di “trasformare le notti dei miscredenti in giorni”.

Intanto a Mosul infuria la battaglia, con le forze irachene che stanno man mano liberando villaggi alle porte della città. L’obiettivo è penetrare fin dentro il cuore di Mosul e infliggere la sconfitta definitiva alle forze ISIS.