Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Libia, blitz delle forze di sicurezza: liberati i due tecnici italiani rapiti

0
CONDIVIDI

Danilo Calonego e Bruno Cacace, i due tecnici italiani rapiti di recente nel sud della Libia, sono stati liberati grazie ad un blitz delle forza di sicurezza del Consiglio presidenziale della Libia.

cacace-calonego-835-437

A darne notizia, in un primo momento, è stata una stessa fonte della sicurezza libica interna ai servizi, e l’informazione è stata poi confermata dalla Farnesina. Secondo il capo del consiglio comunale di Ghat, “gli occidentali liberati sono in buona salute”.

In mattinata i due tecnici, che lavorano per la società Conicos, verranno ascoltati dai magistrati della Procura di Roma. A poche ore dall’operazione che ha condotto al loro rilascio, entrambi sono stati fatti rientrare in italia con un volo speciale. All’interrogatorio sarà presente anche il sostituto procuratore Sergio Colaiocco, che ha avviato un’inchiesta sulla vicenda ipotizzando il reato di sequestro di persona con finalità di terrorismo.

Ad ogni modo, al di la della prassi investigativa, ciò che oggi conta maggiormente è la gioia per la liberazione dei due uomini per i quali, sin dal 19 settembre scorso, data del loro sequestro nella città ci Ghat, si è temuto il peggio. Daniela Cologeno, sorella di Danilo, ha dichiarato commossa ai cronisti presenti: «Finalmente è un buongiorno. So che mio fratello è libero e sono felice. Non l’ho ancora sentito. Aspettiamo tutti il suo ritorno».

G.c.