Il 14 novembre ci sarà la luna più grande e luminosa degli ultimi 70 anni

super-lunaTra meno di dieci giorni potremo assistere alla luna piena più luminosa degli ultimi settanta anni. Gli scienziati della NASA hanno dichiarato che giorno 14 novembre la luna raggiungerà il punto più vicino alla terra dal 1948, un fenomeno che non può essere assolutamente perso dagli amanti dell’astronomia e che non si ripeterà prima del 25 novembre del 2034.

La notte del 14 novembre, dunque, la Luna apparirà 14 volte più grande e 30 volte più luminosa del normale, il che permetterà a tutti di godere di una vista più nitida della sua superficie. Se da un lato la luminosità della luna offrirà uno spettacolo difficilmente ripetibile, il fenomeno avrà un effetto secondario indesiderato: la luna cancellerà totalmente la visibilità della pioggia di meteore geminidi, nello stesso periodo, infatti, la rotazione della terra la porta a contatto con un campo di asteroidi che, attirati dal campo gravitazionale del nostro pianeta, si infrangono nell’atmosfera creando spettacolari effetti luminosi.

La pioggia meteorica delle Geminidi è un fenomeno atteso con impazienza dagli osservatori del cielo perché durante questo periodo è possibile osservare dozzine di meteore di grandi dimensioni, secondo la NASA, però, quest’anno gli appassionati ci dovranno rinunciare, l’unica possibilità di ovviare a questa perdita è quella di recarsi ad un osservatorio astronomico.