Aggressione alla troupe di Striscia la Notizia a Sant’Agata dei Goti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:33

È successo a Sant’ Agata dei Goti, Benevento  dove Edoardo Stoppa, sul luogo per un servizio a difesa degli animali,  è stato aggredito da alcune persone e mostra su proprio profilo Facebook il microfono andato in pezzi scrivendo “Questo è quello che rimane del mio microfono dopo un servizio con gente poco raccomandabile! E non è l’unica parte dell’attrezzatura distrutta… oltre a lividi in vari punti! BRUTTA GENTE! BRUTTA GENTE!”.

siuxvx6qzsx8w1lgal2905

La notizia immediatamente lanciata dai quotidiani locali ed  è poi rimbalzata dai social alle testate nazionali richiamando l’attenzione sull’episodio non nuovo, nei confronti degli operatori della comunicazione.
Stoppa si  era recato a Sant’Agata per realizzare un servizio sulla proprietaria di decine di cani. L’aggressione è scattata  da parte di persone poco raccomandabili, durante un’intervista in strada  come ha scritto l’inviato di Striscia. Una storia finita con attrezzature in frantumi, lividi e l’intervento dei carabinieri.6j0h0l122o8vmybgal2905

Ancora al post dalla sua pagina facebook Stoppa aggiunge una serie di hastag #aggressione #assalto #lagentematta #thatsmyjob #thatsnotright #edo #edoardo #edoardostoppa #edoardostoppaofficial #julianamoreiraofficial #solstoppa #luastoppa? #striscialanotizia #badpeople e #maltrattamento.

La visita nel Sannio è proseguita anche in serata. Poche ore dopo, infatti, l’inviato di Striscia aggiunge una nuova foto. Questa volta è a Benevento dinanzi al Campanile della Cattedrale.