Roma, 18enne fugge da posto di blocco e si schianta con l’auto: morto sul colpo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:23

Tragica morte per un 18enne a Roma, che non si è fermato al posto di blocco con l’auto ed ha iniziato una folle fuga terminata in tragedia. La vittima si chiama Manuel Maruca, 19 anni a gennaio, e già conosciuto alla polizia per guida senza patente. Il ragazzo è stato intercettato da una volante a Tor Bella Monaca, via dell’Archeologia. Il giovane, però, non si è fermato all’alt della volante: così è iniziato un inseguimento lungo le strade del quartiere, mentre la volante ha chiamato dei colleghi ad aiutarli.

romaL’auto in fuga ha colpito altre vetture nel quartiere di Tor Bella Monaca, in cerca di raggiungere il Raccordo. Le volanti hanno chiesto di chiudere alcune vie per cercare di bloccare il 18enne prima dell’arrivo al Raccordo. A questo punto il ragazzo, alla guida della Fiat 500, ha preso contromano a velocità impressionante la rampa che sale sul Grande Raccordo ed ha commesso un incidente con altre quattro auto in uscita dal Raccordo stesso.

Subito sono intervenuto i soccorsi che hanno estratto il 18enne e gli altri due automobilisti feriti, un anziano di 83 anni ed un uomo di 49. Il ragazzo è stato portato a Tor Vergata, in condizioni già disperate. Le sue condizioni si sono aggravate poi verso le 19, quando i medici infine ne hanno dichiarato la morte. Traffico in tilt sul Grande Raccordo per la raccolta dei rilievi e la rimozione dei mezzi coinvolti nell’incidente.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!