USA 2016, paura al comizio di Trump: un folle urla “pistola”, Trump portato via dalla sicurezza

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:11

Una persona è stata arrestata nel corso del Comizio di Trump. Un uomo, sembra di 33 anni, è stato portato via da un gruppo di poliziotti in tenuta antisommossa. Secondo le prime informazioni, il comizio era da poco iniziato quando in mezzo alla folla, qualcuno avrebbe gridato “gun” (pistola). Immediatamente è scattato il protocollo di sicurezza e gli agenti del Secret Service sono intervenuti per fermare il soggetto che ha fatto scatenare il panico.

trumpTrump è stato velocemente afferrato dai Servizi di sicurezza, ed è stato portato dietro le quinte. In un primo momento non si era capito che cosa fosse accaduto di preciso, quindi la situazione è stata più chiara, come ha specificato anche il Secret Service. La zona è stata interamente controllata, nessun’arma è stata trovata. “Improvvisamente in individuo non identificato di fronte al palco ha gridato ‘gun’ e alcuni agenti immediatamente lo hanno catturato. Dopo in controllo sull’uomo e nell’area circostante non e’ stata trovata alcuna arma” ha detto il Secret Service.

L’incidente è avvenuto a Reno, in Nevada. Nessuna minaccia concreta, quindi, ma tanta paura per il candidato repubblicano alla presidenza degli Stati Uniti. Donald Trump è tornato poco dopo sul palco, in mezzo ai numerosi sostenitori, dicendo: “Nessuno ha mai detto che sarebbe stato facile per noi. Ma non ci fermeranno mai”.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!