USA 2016, lo staff repubblicano toglie Twitter a Trump!

trumpLo staff del candidato repubblicano alla Casa Bianca, Donald Trump, avrebbe tolto l’accesso a Twitter al magnate statunitense. A riportarlo è l’autorevole quotidiano “New York Times”, specificando che la scelta sarebbe stata motivata da “un uso colorito e troppo spesso controproducente”.

Subito sono arrivati i primi commenti in merito alla notizia secondo cui lo staff di Trump avrebbe tolto Twitter al tycoon. Il primo a riservare commenti ironici sulla vicenda è stato il Presidente USA uscente, Barack Obama: “Se qualcuno non sa gestire un account Twitter, figuriamoci i codici nucleari – ha detto Obama –  Negli ultimi due giorni, hanno avuto così poca fiducia nel suo self-control, che gli hanno detto: ‘Ti togliamo il tuo account’.”.

Intanto negli Stati Uniti tengono banco gli ultimi sondaggi sul voto di domani, martedì 8 novembre, che deciderà il successore di Barack Obama alla Casa Bianca. Bloomberg vede Hillary Clinton avanti di 3 punti sul rivale Donald Trump: il tycoon sarebbe avanti negli stati meridionali, mentre la candidata democratica ed ex segretario di Stato è in vantaggio nel Midwest, nel Nordest e sulla costa occidentale degli Stati Uniti.

Vantaggio che secondo il Washington Post non sarebbe di tre, ma di quattro punti percentuali: Hillary, infatti, otterrebbe il 47% delle preferenze, contro il 43% di Donald Trump.