Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Avanzi di pasti addentati dai bambini ai pazienti ASL: bufera a Benevento

CONDIVIDI

Un vero e proprio scandalo è calato sull’asp di Benevento, dopo che si è scoperto che dei pasti avanzati dalle mense scolastiche – parliamo non di cibo intatto, bensì di cibo già addentato e morsicato – veniva regolarmente riciclato nei piatti dei pazienti ASL. La Guardia di Finanza in proposito ha sostenuto che è stata accertata la presenza di un “riciclo sistematico del cibo avanzato nelle scuole, finanche addentato e non consumato del tutto, che in seguito veniva destinato per la preparazione dei pasti serali agli ospiti delle strutture sanitarie i quali, in più occasioni, constatando che le pietanze erano immaginabili, si rifiutavano di consumarle”.

pastoI finanzieri hanno sequestrato almeno un milione di euro di merce agli amministratori di fatto della società Ristorò, che fra il 2012 ed il 2014 ha gestito il servizio mensa delle scuole e dell’ASL. Come se non bastasse, ad entrambi venivano serviti “pasti che non corrispondevano alle indicazioni qualitative e quantitative previste dal capitolato d’appalto”.

Nel cucinare, infatti, venivano usati anche grassi di scarto e dei rimasugli, specie per quei pazienti che si alimentavano con il sondino, e per il quale venivano preparati vivi liquidi. Secondo la GdF ci sarebbero anche sospettosi ribassi nelle gare di amministrazione, sulle quali adesso converrà indagare.

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram