Carlo Ancelotti incorona Dybala e Neymar come eredi di Messi e Ronaldo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:10

neymar-dybalaIl duopolio Messi-Ronaldo ha dominato il calcio mondiale per un decennio, il loro strapotere tecnico ha creato un abisso tra loro e gli avversari che nessuno finora è riuscito a colmare. In questo decennio alcuni outsider si sono avvicinati al loro livello in una singola stagione per poi scomparire nel dimenticatoio o assestarsi ad un livello inferiore (Falcao, Ibrahimovic e Griezmann sono solo gli esempi più illustri). Adesso che la loro carriera volge al termine sono in molti quelli che cercano i loro possibili eredi, l’unico che sembra avere le idee chiare a riguardo è il tecnico del Bayern Monaco, Carlo Ancelotti.

L’ex tecnico di Real Madrid e Milan è stato recentemente intervistato da ‘Tuttosport‘ riguardo al campionato italiano, il primo pensiero corre ad Higuain (di cui è un grande estimatore): “Non riuscii a convincerlo a rimanere a Madrid, voleva giocare con continuità e scelse Napoli”, Carletto ha poi aggiunto che l’argentino insieme a Suarez e Lewandowski è sicuramente il centravanti più forte al mondo. Intrapreso il discorso Juventus gli viene chiesto se secondo lui Dybala può essere considerato l’erede di Messi e Neymar quello di Ronaldo, Ancelotti che è un grande conoscitore di calcio e plasmatore di talenti (basti pensare a Crespo nel Parma e a Pirlo nel Milan) non ci pensa un attimo e risponde: “Dybala-Neymar eredi di Messi-Ronaldo? Ci può stare, possono essere loro. Dybala è unico, non si può paragonare ad altri giocatori del passato”. Come si può notare dalle sue parole la stima per Dybala è superiore a quella per il fenomeno brasiliano, infatti aggiunge: “L’argentino può fare la fortuna della Juventus per i prossimi dieci anni”.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!