Ku Klux Klan annuncia: “Faremo parata della vittoria per Trump”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:56

ku-klux-klan-endorses-trumpDopo la clamorosa elezione di Donald Trump a presidente degli Stati Uniti, mentre in tutto il Paese si susseguono manifestazioni di protesta con scontri ed arresti, a prendere le parti del futuro inquilino della Casa Bianca ci pensa oggi l’organizzazione razzista del Ku Klux Klan.

Sul sito del gruppo di suprematisti bianchi, infatti, è apparso un annuncio pubblico col quale si indice una manifestazione di festeggiamento, “una parata per la vittoria” viene definita, che si svolgerà in North Carolina il prossimo 3 dicembre. Nessun ulteriore dettaglio è stato reso noto circa il luogo che ospiterà l’evento, ma si teme che questa decisione possa essere alla base di un ulteriore inasprimento delle tensioni razziali e sociali che stanno attraversando l’America in questi mesi. Dopo gli scontri di piazza e le proteste scatenate dagli abusi della polizia nei confronti delle minoranze etniche, dopo i sanguinosi attentati nei confronti delle forze dell’ordine, accusate di uccidere i neri per un abuso di potere dettato dai pregiudizi razziali, adesso il Ku Klux Klan rivendica una filiazione con il prossimo presidente che non è cosa nuova alle cronache. Come ha dichiarato lo stesso leader del KKK, David Duke: “La nostra gente ha svolto un ruolo enorme!”, nella vittoria del tycoon. E mentre il magnate si presenta nelle sue nuove vesti ricordando al mondo che “sarà il presidente di tutti gli americani”, le minoranze etniche, le minoranze religiose, le minoranze di differente orientamento sessuale, tremano davanti ad un allineamento delle più terribili posizioni reazionarie del Paese. Un mandato, quello di “Donald”, che rischia di trasformarsi in un passo avanti verso la guerra civile.

G.c.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!