India: bambina di 4 anni trovata a pezzi nella giungla

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:01

sunu-godbaLo scorso 24 ottobre, in un piccolo villaggio indiano, la piccola Sunu Godba era scomparsa da casa gettando nello sconforto i genitori. La polizia si era messa alla ricerca della piccola infruttuosamente, fino ad oggi, quando gli agenti hanno trovato il suo corpo martoriato, decapitato e con tutti gli arti tagliati nella giungla presso il suo villaggio.

Gli investigatori credono si sia trattato dell’opera di due “Witch Doctor“, ovvero due stregoni (figura ancora molto presente nei piccoli villaggi indiani). Vicino al corpo smembrato della piccola Sunu sono stati trovati oggetti appartenenti ai due stregoni del villaggio tra cui l’arma dell’omicidio (un machete). Dalle indagini è emerso come i due uomini stessero cercando il telefono di un vicino di casa, per farlo hanno deciso di sacrificare il corpo della bambina alle loro divinità, facendo infine scempio del suo corpo.

Informati della notizia, i genitori di Sunu sono stati devastati, il padre in preda ad un pianto inconsolabile ha affermato al quotidiano inglese ‘The Sun’: “Non posso credere che i miei vicini che erano sempre così affettuosi con mia figlia e che l’amavano come fosse loro figlia, abbiano potuto fare una cosa così terribile per la loro avidità“. I due vicini degeneri sono stati arrestati, mentre gli autori di questo scempio sono ancora ricercati dalla polizia.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!