Argentina, terremoto 6.2 colpisce nord-est del Paese

argentinascossaSolo qualche ora fa è stata registrata la violentissima scossa di terremoto 7.8 che ha colpito la Nuova Zelanda e che sta tenendo in allerta tutta la popolazione neozelandese per il rischio tsunami.

Un altro forte terremoto ha colpito una zona del mondo, esattamente il nord-est dell’Argentina, nei pressi del confine con il Cile. La provincia dove si trova l’epicentro di questo intenso evento sismico è quella della “Rioja”, non molto lontano dal confine con il territorio cileno.

Al momento non si hanno ancora notizie certe in merito ad eventuali danni o feriti causati dalla scossa di terremoto.

A rendere noto l’avvenimento è stato il servizio geosismico statunitense Usgs, successivamente citato dai media argentini che hanno informato della scossa di terremoto e sono tutt’ora collegati con le zone colpite per aggiornamenti in diretta.

La scossa, ad una profondità di circa 100 km nella crosta terrestre, ha avuto l’epicentro 26 km a nord della comunità di Chilecito. 

Chilecito ha una popolazione di circa 50.000 abitanti ed è cresciuta del 31% negli ultimi 10 anni (nel 1991 gli abitanti erano solo 22,485).

Intanto prosegue l’allerta tsunami in Nuova Zelanda: le autorità hanno invitato le popolazioni della costa a recarsi verso l’interno. Evacuato anche il centro di Wellington, la capitale neozelandese.