Follia a Napoli, tre agenti feriti durante un inseguimento

napolipoliziaAncora una notte di follia quella che hanno vissuto gli abitanti di Via Cesare Rosaroll, a due passi da Porta Capuana, a Napoli, in pieno centro storico. Tre agenti della Questura di Napoli sono rimasti feriti dopo che una moto non si è fermata ad un posto di blocco.

Il copione è il medesimo di quello dello scorso 16 ottobre in piazza Bellini, sempre in pieno centro storico, quando un centauro a bordo di uno scooter non si era fermato all’alt e aveva centrato in pieno un poliziotto che gli aveva intimato l’alt.

Stavolta l’episodio è accaduto sabato sera, intorno alle 22:15: la pattuglia del Reparto prevenzione crimini Campania è impegnata in un posto di blocco in uno dei quartieri più difficili della città di Napoli. Uno di loro si accorge dell’arrivo a tutta velocità di un Honda SH con a bordo due persone (un uomo e una donna), entrambi senza casco. L’agente alza la paletta e intima l’alt ai due che si trovavano a bordo della moto, ma il conducente fa l’esatto contrario e fugge a tutto gas, centrando in pieno il poliziotto.

L’agente viene ricoverato all’ospedale Cardarelli, dove i medici gli diagnosticano un trauma cranico e lesioni varie. Intanto parte la caccia ai fuggitivi, con l’inseguimento fino alla salita Pontenuovo. Ma la pattuglia motorizzata dei “Falchi” si scontra con la MiniCar di un 18enne: i due poliziotti vengono disarcionati dalla moto e si feriscono: il primo in maniera leggera, il secondo riportando la frattura di un polso. Un impatto provvidenziale per i fuggitivi, che sono riusciti così a far perdere le loro tracce. Gli agenti sperano che le telecamere di videosorveglianza possano aver ripreso l’investimento.