Nuova Zelanda: misteriosi lampi colorati hanno illuminato il cielo durante la scossa

sky-blueLa notizia del tremendo terremoto (7.9 di magnitudo) che ha colpito la scorsa notte (intorno alla mezzanotte) la Nuova Zelanda causando tsunami e danni per oltre un miliardo e mezzo di dollari ha fatto rapidamente il giro del mondo.

Nonostante la potenza maestosa di questo sisma il numero di morti accertati rimane a due, la popolazione neozelandese è abituata a sismi di questa entità (nel 2011 una scossa aveva causato la morte di 185 persone), ma è stufa di dover sempre correre ai ripari e chiede un maggior supporto.

Se l’eccezionale magnitudo ed il numero ingente di danni ha attirato l’attenzione di tutto il mondo, c’è un video girato in quei momenti che ha  riscosso maggiore curiosità: uno dei sopravvissuti, Zachary Bell, ha trovato la lucidità necessaria per filmare il cielo nel picco del sisma riuscendo a documentare un fenomeno di luci di natura misteriosa che, come riportato dall’emittente televisiva ‘ABC News‘, si è verificato anche al tempo del terremoto del 2011: alcuni lampi dal bagliore accecante di colori in sequenza bianco, verde ed azzurro sono comparsi tra le nuvole per poi scomparire una volta terminata la scossa.

Un vulcanologo ha affermato che il curioso fenomeno potrebbe essere dovuto all’accumulo di tensione nei pressi della faglia prima che cominci il terremoto, ma non ci sono prove scientifiche che dimostrino che si tratti di un fenomeno naturale.