Furti nell’appartamento, il ladro seriale era l’inquilino del piano di sotto

furtitorinoIl suo ‘bottino’ non superava mai le 5 o le 10 euro al giorno. Una sottrazione quotidiana, continua, che andava avanti da un pò di tempo ma sempre caratterizzata da cifre irrisorie: per questo motivo la vittima dei furti, una donna di Giaveno (Torino), si era ormai convinta di spenderle senza rendersene conto.

Ma l’episodio di qualche settimana fa ha fatto suonare un vistoso campanello d’allarme: dalla stanza della figlia della signora erano sparite ben 100 euro. Una cifra troppo più alta rispetto al solito, che ha convinto la donna del fatto che in casa fosse presente un ‘ladro seriale’.

I ‘furti’ avvenivano addirittura dalla scorsa estate. La donna, dopo la sparizione delle 100 euro, si è finalmente decisa a sporgere denuncia ai carabinieri di Giaveno. I militari hanno immediatamente provveduto a piazzare delle telecamere nascoste: ci è voluta un pò di pazienza, ma alla fine il ‘ladro seriale’ è spuntato fuori.

La donna non poteva certo immaginare che il furfante fosse l’inquilino del piano di sotto, un 30enne che di professione fa il pizzaiolo. E’ stata l’ultima incursione a rivelarsi fatale per l’uomo, che si era introdotto nell’abitazione della donna rubando 5 euro: i militari lo hanno così arrestato con l’accusa di furto. Secondo le forze dell’ordine, l’uomo avrebbe sottratto alla vittima una somma complessiva di 1000 euro.