Londra: ragazzo accoltellato in pieno giorno alla stazione di Plumstead

plumstabAd ora di pranzo nei pressi della stazione di Plumstead, nella parte est di Londra, un uomo sui trent’anni è stato attaccato alle spalle da un uomo e colpito molteplici volte con un coltello, prima alla gamba e poi allo stomaco. L’aggressore si è volatilizzato nei vicoli delle trade circostanti lasciando il ragazzo accasciato a terra in una pozza del suo stesso sangue.

La polizia è stata chiamata da un passante che dopo aver udito le urla di alcune ragazze ha visto il giovane a terra con i vestiti completamente imbevuti del suo stesso sangue. Il testimone è stato intervistato dal quotidiano inglese ‘The Sun‘ al quale ha detto: “Sembrava la scena di un film horror, c’era sangue ovunque e donne che urlavano terrorizzate“. La vittima dell’aggressione è stata portata in ospedale dall’elisoccorso ed è tuttora in gravi condizioni, nel frattempo la polizia ha posto in stato di fermo un uomo che si crede implicato nell’aggressione.

Non ci sono prove che dimostrano che l’uomo arrestato sia stato lo stesso che ha accoltellato la vittima, quindi, le indagini di Scotland Yard continuano alla ricerca del colpevole, per questo motivo, un portavoce della polizia ha chiesto pubblicamente a chiunque fosse presente a quell’ora nella stazione di Plumstead ed avesse visto qualcosa di contattare gli investigatori.