Gemelli affetti da una grave malattia: la foto commuove il web

Connor e Levi assiemeE’ una vicenda commuovente, quella che riporta quest’oggi il ‘Daily Mail’ e che proviene dall’Australia: è la storia di una famiglia e di un parto prematuro che vede la morta di un piccolissimo esserino; è la storia di un bambino nato prematuro e che sta crescendo con le difficoltà del caso (ma che, miracolosamente, ce l’ha fatta).

La vicenda è di circa un anno e mezzo fa, ma è stata raccontata solo quest’oggi: Charmaine Winsor, questo il nome della donna incinta, è in attesa di due gemelli ed è alla 25esima settimana. Va per il classico controllo di routine all’Ospedale, quando le viene comunicato che i piccoli soffrono della TTTS (Sindrome da trasfusione feto-fetale, che nei casi più gravi ha un tasso di mortalità tra il 60 e il 100%) e che si trova dinnanzi a due opzioni: continuare la gravidanza senza intervenire o provare a salvare – con tutte le difficoltà del caso – i due piccoli, sottoponendosi ad un parto cesareo.

Charmaine e il marito Cameron (dopo essersi consultati coi medici, che gli avevano dato una percentuale massima del 20% che i due piccoli sarebbero sopravvissuti al parto) decidono di procedere col cesareo: incredibilmente, entrambi i piccoli (chiamati Connor e Levi) nascono vivi e per sei giorni le condizioni dei due rimangono stabili, finché Connor ha un crollo e muore. Il timore è che neanche Levi ce la faccia, perché subito dopo la morte di Connor ha un peggioramento delle proprie condizioni: fatto sta che Levi riesce comunque a sopravvivere e adesso ha 13 mesi. Ha qualche ritardo nello sviluppo, ma si tratta di una condizione abbastanza normale per un nato prematuro.

A commuovere, oltre alla vicenda in sé, l’unica foto scattata ai due microscopici esserini assieme: una foto scattata in un momento particolarmente drammatico, quando Connor è appena morto e Levi sta lottando tra la vita e la morte. Una foto che, nonostante il dramma, non può che farci un’estrema tenerezza.