Hillary Clinton ha preso parte ad uno “Spirit Cooking”? Ecco la presunta prova

hillary-clintonIn queste ore sta girando un curioso quanto inverosimile retroscena sulla figura di Hillary Clinton: da tempo girano voci che vorrebbero la candidata democratica affiliata con le sette sataniche (per lo più dicerie legate alla corrente pro-life che sosteneva la candidatura di Trump), come prova di questa relazione di appartenenza al culto del demonio WikiLeaks ha condiviso un articolo in cui afferma di avere le prove della partecipazione del manager della Clinton, John Podesta, ad una cena particolare, uno “Spirit Cooking“, con la famigerata Marina Abramovic ( donna famosa per la sua tendenza masochistica e gli abusi al proprio corpo).

Nell’articolo di WikiLeaks ci sono stralci di alcune mail, datate 28 giugno 2015, tra Marina e Tony Podesta (il fratello del manager dei Clinton), in cui si farebbe esplicito riferimento a John ed ad una sua eventuale partecipazione a questa cena “Satanica“. Per chi non lo sapesse lo Spirit Cooking è una cena  a base di ingredienti naturali che provengono dal corpo umano, gli invitati sono invitati a bere liquido mestruale, latte materno, sperma ed urina, il tutto finalizzato a chiedere una mano a Satana per un obbiettivo che in questo caso sarebbe stato la vittoria delle elezioni.

L’unica “Prova” che la cena sia esistita è rappresentata da questi estratti che si presume facciano parte di un colloquio tra il fratello del manager di Hillary, i protagonisti della vicenda non hanno commentato e nello stesso articolo non c’è una conferma della eventuale partecipazione di John Podesta, dunque il collegamento tra la candidata democratica e le sette sataniche o le “streghe” risulta quantomeno forzato.