21 Novembre 2016: si festeggia la presentazione di Maria al Tempio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:43

La Chiesa Cattolica dedica il 21 Novembre alla presentazione della Beata Vergine Maria al Tempio di Gerusalemme, allorquando la madre di Gesù fece totale donazione di sé, consacrando la sua anima al Signore.

Celebrata nella data odierna anche dalla Chiesa Ortodossa, tale memoria mariana di origine devozionale si attesta a partire dal VI secolo in Oriente e dal XIV secolo in Occidente, e origina da un racconto del protovangelo di Giacomo.

Nel sesto capitolo di questo vangelo apocrifo si narra che Maria, all’età di un anno (a tre secondo il Libro sulla natività di Maria), venne presentata ai sacerdoti del Tempio dai genitori Anna e Gioacchino, i quali l’avevano concepita per grazia del Signore.

Negli scritti apocrifi l’evento viene descritto come accompagnato da numerosi prodigi, Maria infatti fu condotta nel tempio tra il canto degli angeli, accompagnata da uno stuolo di fanciulle ebree.

Ivi si legge altresì che la piccola salì i quindici gradini del tempio da sola; che nel tempio si nutriva di cibo recatole direttamente dagli angeli e che dimorava nel Sancta Sanctorum, il cui accesso era consentito solo al sommo sacerdote una volta l’anno.

La ricorrenza di oggi coincide con il giorno di consacrazione della Basilica di Santa Maria Nova a Gerusalemme, edificata da Giustiniano I per il vescovo Elia.

La giornata è stata dedicata da San Giovanni Paolo II alle religiose, come giornata Pro Orantibus, in cui la Chiesa prega per le comunità monastiche e viene anche festeggiata come Madonna della Salute a Venezia.

 

MDM

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!