Giappone, fanno gara a chi mangia più onigiri, un uomo muore soffocato

L’amore per il cibo può tradire ed a volte può anche uccidere. E’ quello che è accaduto ad un uomo giapponese, che si era cimentato in una gara di cibo, per velocità, assieme ad altre persone. Il fatto è accaduto, come riportato dall’emittente BBC, in Giappone, nella città di Hikone, e nella prefettura di Shiga. La gara fra uomini comportava questa sfida: mangiare cinque grossi onigiri (la classica polpetta di riso bianco che contiene un ripieno di tonno o di salmone, uno dei piatti più apprezzati e più famosi anche all’estero della cucina giapponese) nel minor tempo possibile.

onigiriLa gara è avvenuta lo scorso 13 novembre. Uno degli sfidanti, probabilmente nella fretta di ingollare l’onigiri il prima possibile, si è trovato con il cibo incastrato nella gola. L’uomo è rimasto soffocato: i soccorsi sono giunti velocemente e la vittima è stata portata in ospedale, dove però è rimasto per tre giorni, prima di morire senza mai riprendere conoscenza.

In Giappone competizioni di questo tipo sono abbastanza popolari e diffuse fra la popolazione. I medici però, per contrastare comportamenti dannosi per la salute, hanno detto a riguardo: “Oltre al rischio di soffocamento, mangiare così velocemente può provocare danni gravi all’esofago e allo stomaco”.