“La Rai favorisce il Sì”, tre consiglieri scrivono alla Presidente

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:14

rai“La Rai sta favorendo il Sì al referendum costituzionale”. La lettera inviata alla presidente Monica Maggioni da parte dei consiglieri d’amministrazione di viale Mazzini Arturo Diaconale, Carlo Freccero e Giancarlo Mazzuca è molto chiara: i consiglieri chiedono la convocazione del consiglio in seduta straordinaria. Motivo? La RAI starebbe favorendo le posizioni di chi sostiene il Sì nel prossimo referendum costituzionale in programma il 4 dicembre.

Secondo Diaconale, Freccero e Mazzuca è opportuno verificare eventuali violazioni nella par condicio tra gli schieramenti. I consiglieri, inoltre, rilevano che la responsabilità della applicazione delle norme sulla par condicio ricade in primo luogo proprio sul consiglio d’amministrazione, a cui compete poi dare direttive a reti e testate.

“Lo sbilanciamento c’è eccome – spiega Freccero – ed è la ragione per cui chiediamo la convocazione. Questa squilibrio comporta tra l’altro una confusione tra il diritto di parola e il tema del referendum”.

Nella lettera inviata da Freccero, Mazzuca e Diaconale, si precisa inoltre che il tema dell’informazione dedicata al referendum costituzionale “impone a nostro parere la convocazione urgente di un consiglio di amministrazione prima del 4 dicembre. Si tratta di una richiesta legata al ruolo strategico di Rai nel campo dell’informazione in base alla legge sulla par condicio che coinvolge la responsabilità di tutto il consiglio di amministrazione”.

 

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!