L’incubo alluvione torna a minacciare il Piemonte

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:44

Alluvione in Piemonte, il fiume tanaro nei pressi di CevaSi aggrava la situazione maltempo in Piemonte sopratutto nella zona della Valle del Tanaro (Cuneo), dove il fiume omonimo è esondato allagando le vie di Ormea e Garessio ( i paesi del fondo valle). La preoccupazione della Protezione Civile è che le forti piogge previste per questo pomeriggio possano ingrossare ulteriormente le acque del fiume, un eventualità da scongiurare visto che l’ultima volta che il fiume Tanaro ha esondato ha causato gravi danni ed una decina di morti.

Nel frattempo il comune di Cuneo e quello dei due paesi hanno deciso di chiudere tutte le scuole, almeno per la giornata di domani, a Garessio i vigili urbani hanno fatto evacuare tutte le case a piano terra e stanno convincendo gli abitanti a lasciare le proprie abitazioni per scongiurare il rischio che restino isolati, lo stesso sta accadendo a Ceva dove gli sfollati saranno accolti dalla comunità di Cappuccini ai margini della provincia.

A causa dell’alluvione è stato chiuso anche il tratto ferroviario che porta da Savona ad Acqui Terme (la stazione di San Giuseppe di Cairo è completamente allagata) ed anche quella che porta da Ceva ad Elvo. La regione Piemonte ha diramato l’allerta rossa per le prossime 24 ore anche per la zona delle valli Orco, Lanzo, Bassa Valsusa e Alta Valsusa, Sangone, Chisone, Pellice, e Po.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!