Putin riceve Steven Seagal al Cremlino e gli consegna il passaporto russo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:36

putinAd inizio mese vi avevamo annunciato l’intenzione del governo russo di concedere la cittadinanza russa ad honorem all’attore americano Steven Seagal. Il duro di Hollywood aveva espresso sempre giudizi favorevoli sull’operato della nazione est europea schierandosi apertamente in suo favore anche nel caso dell’annessione della Crimea (2014), un appoggio inatteso (dato il gelo che si era creato in quella occasione tra USA e Russia) che è stato particolarmente apprezzato da Vladimir Putin.

Proprio il Presidente Russo in giornata ha ricevuto Steven Seagal al Cremlino e davanti alle telecamere ha fatto immortalare il momento in cui gli ha consegnato il passaporto: “Le faccio i miei auguri ed esprimo la speranza che questo, seppur piccolo, gesto possa essere il segnale di una graduale normalizzazione anche dei nostri rapporti interstatali” ha detto Putin al momento della consegna, come riportato dall’ ‘Huffington post‘.

L’attore si è detto onorato di aver potuto incontrare di persona il Presidente Russo, un personaggio che stima molto, sopratutto per la sua linea politica internazionale. Sebbene possa sembrare strano che un attore americano possa esprimersi così favorevolmente per un governante russo, in questo caso le ragioni di tale vicinanza sono legate alle origini dell’attore americano, Seagal, infatti, proviene da una famiglia ebrea russa ed ha sempre voluto coltivare questo ramo della sua discendenza.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!