Diventa insegnante sull’isola semi deserta di Mock

laura-insegnanteIl lavoro che nessuno era disposto a fare, alla fine ha trovato una candidata. I presupposti economici erano eccellenti: uno stipendio di 40 mila euro l’anno. Inoltre si garantiva il posto fisso. Il lavoro che in questi tempi di crisi tutti avrebbero accettato ma c’era un’insidia dietro l’angolo: il luogo di lavoro. Si trattava infatti di un’isola semi deserta scozzese, precisamente l’isola di Mock, nell’arcipelago delle Ebridi. In questo luogo vivono soltanto 40 persone di cui 8 bambini, che avevano bisogno di un’insegnante. Alla fine, dopo un passaparola diventato virale l’hanno trovata. Lei si chiama Laura Marriner e insieme al marito e ai due figlioletti Charlie e Atticus ha accettato di trasferirsi a Mock.

La donna ha iniziato il nuovo lavoro con entusiasmo a inizio novembre e ne parla con toni incoraggianti: “Siamo fortemente favorevoli a uno stile di vita sostenibile e convinti che questo si rivelerà utile nella piccola comunità dell’isola, dove speriamo di dare un contributo positivo”.  Chissà se la docente resisterà sull’isola deserta o quasi, data l’assenza di attività commerciali e la difficoltà negli spostamenti. I traghetti infatti partono di rado da Mock a causa dei continui flutti e di conseguenza saltano varie corse. L’ultimo insegnante che aveva accettato l’incarico ha resistito due anni e mezzo, poi ha sentito il bisogno di ritornare in città.