Grave incidente nel porto di Messina: tre marinai morti

messinaUn gravissimo incidente sul lavoro si è verificato nel porto di Messina, precisamente su una nave della Siremar. L’incidente è avvenuto nel primo pomeriggio e ha causato tre morti. Si tratta di tre marinai. Un altro ufficiale sarebbe rimasto intossicato mentre effettuava lavori di manutenzione su una cisterna del traghetto Sansovino. La nave era attraccata al molo San Ranieri. Per il primo marinaio non c’è stato nulla da fare già mentre era sulla banchina del porto mentre gli altri due sono deceduti negli ospedali Papardo e Policlinico. Dai dati raccolti dagli inquirenti durante la prima ricostruzione gli ufficiali della marina stavano effettuando una saldatura nella cisterna di gas. All’interno di quest’ultima sarebbe divampato un incendio, che ha immediatamente sprigionato fumi tossici.

I tre marinari, purtroppo deceduti, sono stati soccorsi dai sanitari del 118, i quali hanno prestato soccorso anche ad altre tre persone rimaste intossicate in maniera meno grave e che ora sono ricoverate in osservazione presso gli ospedali del messinese. La Procura di Messina ha aperto un’ inchiesta per appurare la dinamica esatta dell’incidente mentre le indagini sono state affidate alla Capitaneria di Porto di Messina. Tra le tre vittime dell’incidente al porto siciliano c’è un ufficiale di soli ventisette anni di Lipari.