Lapo Elkann ancora nei guai: simula sequestro per prendere 10mila euro dalla famiglia, arrestato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:07

Lapo Elkann è ancora nei guai. L’imprenditore 39enne, rampollo della famiglia Agnelli, ha combinato un altro disastroso che potrebbe costargli caro dal punto di vista giudiziario. Il 39enne, infatti, era giunto a New York per il giorno del ringraziamento, ed aveva contattato una escort transgender di 29 anni per trascorrervi qualche giorno.

elkannI due hanno passato giorni di eccessi, fra alcol e droga, quando ad un certo punto le sostanze stupefacenti sono terminate. Allora Elkann ha pensato bene di organizzare un finto sequestro per farsi inviare i soldi dalla famiglia. Così ha contattato i familiari, sostenendo di essere trattenuto dalla transgender che minaccia di fargli del male se non verranno subito inviati 10mila dollari. La famiglia, però, si è subito messa in contatto con la polizia dopo la singolare richiesta di Lapo, ed alla polizia non c’è voluto molto per comprendere che fosse tutta una montatura dell’imprenditore.

Così Lapo Elkann è stato arrestato, e poi subito rilasciato, ma adesso dovrà rispondere di fronte ad un giudice dell’accusa di false notizie. Nessuna posizione di reato invece per la escort che è stata subito rilasciata. Fonti vicine alla famiglia Agnelli sostengono “di non avere nulla da commentare o da aggiungere alla notizia circolata”.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!