AIFA: disposto il ritiro di alcuni lotti di Novalgina

novalginaRiportando la notizia diffusa dalla ‘Gazzetta Ufficiale‘, l’AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco) ha diffuso una nota informativa riguardante il ritiro di alcuni lotti (addirittura 20) di un famoso farmaco anti dolorifico: la ditta farmaceutica Sanofi Aventis ha disposto il ritiro dal mercato italiano di alcuni lotti del medicinale Novalgina. Si tratta di un antidolorifico che viene utilizzato spesso anche come anti piretico (indicato dunque per gli stati febbrili e le influenze).

L’AIFA ha inoltre specificato che il ritiro si è reso necessario a causa della riduzione del periodo di validità del medicinale, precedentemente stabilito sui 60 mesi di validità e ridotto drasticamente a 24 mesi. Allo scopo di non distribuire un medicinale la cui efficacia è stata inficiata, Sanofi Aventis si incaricherà del ritiro dei seguenti lotti di Novalgina 500 mg soluzione orale a gocce codice AIC n 008679033: A4419, A4420, 1A4420, A4421, A4422, A4423, A5424, A5425, A5426, A5426, A5427, A5428, A5429, A5430, A5431, A5432, A5433, A6434, A6435, A6436.

La ditta farmaceutica avrà a disposizione 48 ore dall’avvenuta notifica del ritiro per sostituire i lotti difettosi, nel frattempo i gestori delle farmacie sono obbligati a non distribuire ai propri clienti la merce ritirata e, nel caso lo avessero venduto prima della notifica, a sostituirlo con uno equivalente ma in piena validità.