Cosenza, ancora morti sul lavoro: precipita cestello della seggiovia, muore un 31enne, ferito un 25enne

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:11

Ancora un incidente mortale sul lavoro. E’ accaduto a Lorica, in provincia di Cosenza, dove un operaio di soli 31 anni ha perso la vita sul lavoro precipitando nel vuoto mentre lavorava in un impianto di risalita. Enzo Bloise, questo il nome della vittima è morto sulla seggiovia Valle Cavaliere – Codecola di Coppo, nuova seggiovia che avrebbe dovuto essere inaugurata a fine mese.

cosenzaSecondo le prime informazioni sul tragico accaduto, l’uomo stava lavorando assieme ad un altro operaio, 25enne, su un cestello di manutenzione collegato ai cavi dell’impianto. I due stavano controllando la seggiovia, che è prossima all’apertura e che è già stata collaudata.
Qualcosa però è andato storto: il cavo portante si è staccato e i due operai hanno fatto un volo di venti metri, finendo violentemente a terra.

Purtroppo per il 31enne non c’è stato nulla da fare, l’incidente l’ha ucciso sul colpo. Il 25enne era ancora vivo ma gravemente ferito: è stato portato in elisoccorso a Cosenza. Sul luogo dell’ennesimo incidente sul lavoro sono giunti gli operatori del 118, i volontari del soccorso alpino, ed i Carabinieri della zona che adesso stanno indagando sull’accaduto. Si vedrà quindi se procedere al sequestro dell’impianto per comprendere cosa abbia causato questa tremenda tragedia.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!