Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Austria, due profughi muoiono schiacciati dal treno merci

CONDIVIDI

CADAVERE PER DUE GIORNI TRA I BINARI, NESSUNO SE NE ACCORGEUn’altra tragedia legata al fenomeno dell’immigrazione. Stavolta, però, l’episodio non è avvenuto in mare, ma sulla terraferma, o meglio nei pressi di una stazione ferroviaria.

Tre profughi si erano nascosti sotto un tir in un vagone che trasportava i mezzi pesanti: una scelta che è risultata fatale. Due di loro, un uomo e una donna sono morti a causa dello schiacciamento avvenuto durante la fase di scarico, nella stazione di Wörgl, sul confine con la Germania. Un altro uomo è stato ricoverato in gravi condizioni alla clinica universitaria di Innsbruck.

A dare la notizia è il sito austriaco “Tiroler Tageszeitung”, che conferma come i tre stessero viaggiando su un treno della cosiddetta Rola, Rollende Landstrasse (strada su binari), che trasporta tir da Verona a Wörgl, passando per il Brennero.

La morte dei tre profughi è solo l’ultimo di una serie di casi che sta interessando le stazioni ferroviarie di questa tratta. Pochi giorni fa un ragazzo eritreo di 17 anni è morto nella stazione di Bolzano: il minorenne è stato travolto nel tentativo di salire su un treno merci diretto in Austria. Un’altra migrante è stata invece uccisa da un treno sulla linea del Brennero nella zona di Ala, in Trentino. Anche per questo nella stazione di Bolzano sono stati aumentati i controlli.

Scarica l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram