Barcellona, l’Aeroporto trasformato in una discarica

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:59

spazzatura a el pratUna gigantesca pattumiera a cielo aperto (o meglio, una pattumiera e basta considerando che non si tratta di un luogo aperto, ma il concetto probabilmente passa meglio parlando di ‘pattumiera a cielo aperto’): così è stato trasformato l’aeroporto el Prat di Barcellona, dopo uno sciopero di cinque giorni del personale addetto alla pulizia dell’hub catalano.

Un hub che rappresenta uno degli aeroporti di punta della Spagna, il primo in Catalogna: si consideri che nel 2015 sono passate quasi 40 milioni di persone attraverso l’aeroporto in questione e che ogni giorno transitano diverse decine di migliaia di turisti.

Turisti che, in questi giorni, sono rimasti scioccati dalla spazzatura accumulata: basti fare un giro nei principali social media per vedere come lo sciopero (indetto a causa dei tagli da oltre un milione di euro previsti dall’azienda che gestisce i fondi dell’aeroporto: tagli che dovrebbero ripercuotersi sugli stipendi degli addetti alla pulizia) abbia ottenuto sicuramente un suo effetto.

Gli addetti ai lavori hanno da poco ripreso a pulire l’aeroporto (che – come potete giudicare dalle immagini che vi proponiamo in testa e di seguito, nostra esclusiva – continua ad essere in condizioni abbastanza precarie), annunciando che potrebbero riprendere la propria protesta a ridosso di Natale (il 22 e il 23 dicembre) qualora un accordo non venga raggiunto.

spazzatura a el prat 1
spazzatura a el prat 2
spazzatura a el prat 3

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!