Albero di Natale a Salerno, bufera sul Comune: “9mila euro alla Arcuri per accendere l’albero di Natale”

Lo hanno già soprannominato l’Albero delle polemiche, ed effettivamente un motivo c’è. La manifestazione natalizia che ogni anno si tiene a Salerno, Luci d’Artista edizione 2016, quest’anno è destinata a scatenare una guerra. Già perché ieri sabato 3 dicembre Manuela Arcuri, la celebre showgirl, per accendere l’albero di Natale all’inaugurazione dell’evento si è fatta pagare 9mila euro. Un cachet indegno, uno spreco di risorse pubbliche, hanno tuonato in molti.

schermata-2016-12-04-alle-10-41-29Dante Santoro, consigliere dell’opposizione, ha detto: “Quei soldi sono uno schiaffo alla miseria. Ancora una volta i soldi dei cittadini sono spesi in maniera indegna e questo è l’emblema di una politica che ha perso il contatto con la realtà. Non c’è bisogno di un’ulteriore attrattiva alle luci natalizie, che già di per sé lo sono” ha attaccato il consigliere. Ma non è l’unico al quale non sono andati giù 9mila euro delle casse pubbliche per accendere un interruttore.

“Non ho nulla da dire in merito a questa polemica, io faccio il mio lavoro, sono una professionista” avrebbe replicato la Arcuri. “Per la modica cifra di 9.150 euro, si fa per dire, Manuela Arcuri (…)” ha detto il consigliere regionale del M5S Gennaro Saiello “sotto lo sguardo compiaciuto del presidente della Regione Vincenzo De Luca, con un clic accenderà le luci dell’albero di Natale”.