Lecce, a 22 anni perde il controllo della moto e si schianta contro il muro: morto sul colpo

Nuovo grave incidente nel Salento, a Lecce, dove un ragazzo di soli 22 anni, Giorgio Greco, è morto schiantandosi contro un muro con la sua moto. Il giovane stava viaggiando con la sua moto, una Suzuki da motocross, sulla strada che conduce da San Cesario fino a Galatina. Avrebbe improvvisamente perso il controllo del mezzo, per cause che sono ancora da accertare, e si è schiantato contro il muro esterno di una casa.

salentoIl ragazzo è stato sbalzato a causa dell’impatto molto violento, e le ferite riportare sono state troppo gravi. Il 22enne non ce l’ha fatta ed è morto sul colpo. I soccorsi intervenuti poco dopo non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. Dal profilo Facebook del ragazzo si desume che il giovane era molto appassionato di motocross: sul suo profilo aveva scritto “Molti chiedono cosa sia il motocross… c’è chi dice velocità, fango e gloria… io la chiamo passione”.

Una passione che lo ha tradito, che ha tradito la sua giovane vita a circa 24 ore da un altro drammatico incidente avvenuto sempre in Salento ad un suo coetaneo, il 22enne Giacomo d’Aurelio, morto giovedì notte finendo con la sua auto fuori strada. Ancora sangue di giovani sulle strade, e l’idea che serva più prevenzione per evitare questi terrificanti incidenti.