Texas, i satanisti contro le nuove regole sull’aborto

pentacolo satanicoGli attivisti per i diritti delle donne che hanno deciso di abortire hanno trovato un alleato (probabilmente non troppo gradito) nel Satanic Temple operante nello stato del Texas: l’associazione – che rende culto al demonio come simbolo di secolarizzazione – ha deciso di opporsi alla nuova regola che porterà i feti abortiti ad essere seppelliti o cremati.

Dal 18 dicembre, infatti, gli ospedali del Texas e le cliniche che praticano l’aborto non potranno più gettare i feti aborti nelle discariche e dovranno costruire degli appositi ‘cimiteri’: in tal senso, il Satanic Temple ha deciso di denunciare questa regola giacché rafforzerebbe quella che viene considerata una pratica religiosa. Poco importa che il seppellimento dei corpi delle persone dipartite (a prescindere dalle considerazioni sul senso del seppellimento di un feto abortito) precede di gran lunga la religione.

Non si tratta della prima crociata del Tempio contro pratiche religiose diffuse, tant’è che – per contrastare le pratiche religiose all’interno delle scuole pubbliche – hanno deciso di lanciare qualche tempo fa un dopo scuola satanista.

In un lungo comunicato il gruppo di satanisti ha voluto così spiegare la propria opposizione alla norma che verrà adottata nel Texas: “Chiaramente, lo Stato del Texas non ha un impellente motivo per dare vita a queste regole giacché non vogliono promuovere la salute e la sicurezza, ma piuttosto vogliono umiliare e dare un ulteriore peso alle donne che hanno deciso di terminare la loro gravidanza”.

Di seguito, il comunicato nella sua interezza:

TEXAS RULE ON FETAL REMAINS THE SATANIC TEMPLE RELIGIOUS DEFENSE OF REPRODUCTIVE
RIGHTS
The Texas Department of Health and Human Services plans to enforce new rules that require that fetal tissue must be buried or cremated and can no longer be disposed of in sanitary landfills as they are in every other state. The Satanic Temple believes burial rites are a well-established component of religious practice. This is undisputed in the entirety of US legal history. In addition, members of The Satanic Temple believe in the inviolability of the body and, as such, these rules contradict our fundamental beliefs. The First Amendment protects our right to practice our beliefs,
and under the Religious Freedom Reform Act (RFRA), the State must present a compelling reason for why they want to enforce rules that inhibit adherence to our religious
practices. Clearly, the State of Texas has no compelling reason because these rules were
not enacted to promote health and safety, but rather to harass and burden women who terminate their pregnancies. For these reasons, members of The Satanic Temple are not required to comply with the Texas rule on fetal remains. Nevertheless, we will require legal support to protect the
rights of our members. Read more at thesatanictemple.com and religiousreproductiverights.com #thesatanictemple #religiousreproductiverights

Una foto pubblicata da The Satanic Temple (@thesatanictemple) in data: