Baviera, provocò un incidente fra treni perché stava giocando al cellulare: condannato

Aveva provocato un terribile incidente ferroviario per un motivo futilissimo: stava giocando con il cellulare e quindi, disatrendois, aveva premuto dei pulsanti sbagliati lasciando che due treni transitassero in senso opposto sulla stessa linea, provocando una strage. Per questo il responsabile degli scambi di Traunsein, in Germania, è stato condannato a tre anni e mezzo di carcere.

incidenteIl tribunale ha riconosciuto Micheal P., di 40 anni, colpevole di omicidio colposo e di lesioni colpose, e gli ha attribuito una condanna inferiore rispetto a quella chiesta dalla procura che aveva chiesto 4 anni di galera per l’uomo. Nello scontro erano rimasti coinvolti due treni, che avevano impattato frontalmente sulla linea fra Rosenheim e Holzirchen, finendo fuori dai binari a causa della violenza dello scontro. L’incidente aveva avuto delle conseguenze disastrose: erano morte 12 persone e 90 erano rimaste ferite. La strage è avvenuta nel febbraio di quest’anno, sconvolgendo l’opinione pubblica.

L’uomo, secondo quando appurato dalle indagini, aveva premuto i pulsanti sbagliati perché stava giocando ad un videogioco sul suo smartphone. Per queste erano morte ed erano rimaste ferite tutte quelle persone. Lo schianto, uno degli incidenti fra treni più gravi degli ultimi anni, aveva provocato un grande sdegno a livello internazionale: oggi è arrivata la condanna.