Palermo: anestesista trovato privo di vita nel suo appartamento

1480881704786-jpg-palermo__serata_a_base_di_coca_e_sex_toys__medico_quarantenne_trovato_morto_in_casaIndagini in corso per la misteriosa e tragica morte dell’anestesista dell’ospedale di Termini Imerese: questa mattina il corpo senza vita di Alberto Frisella (41 anni) è stato ritrovato nel suo appartamento di via Claudio Monteverdi (Palermo) dalle autorità e dai soccorsi avvisate del malore del medico da una donna la cui identità rimane anonima ed il cui coinvolgimento nella vicenda è ancora al vaglio degli investigatori.

Nell’appartamento del Dottor Frisella sono state trovate parecchie sostante stupefacenti (Marijuana, Hashish e Cocaina), giocattoli sessuali ed una maschera nera probabilmente utilizzata per qualche pratica sessuale a cui ha partecipato sicuramente un giovane di 23 anni (già ascoltato dalla polizia) che ha confermato l’uso di sostanze stupefacenti durante la scorsa notte.

Non chiare al momento ne la dinamica della morte ne il numero preciso dei partecipanti alla notte brava che ha portato alla morte dello stimato medico, al fine di fare luce su quanto accaduto la Procura di Palermo ha aperto un inchiesta e disposto un autopsia per riuscire a stabilire la causa della morte del giovane medico palermitano. L’unica cosa certa, al momento, è che Frisella era già morto all’arrivo dei soccorsi, da capire se questo decesso è stato causato da un’intervento tardivo delle persone presenti.