La pubblicità sui social supererà quella dei giornali

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:49

Siamo ormai abituati alle continue pubblicità che appaiono sui Social Network, più che a quelle viste sui giornali. Non si tratta solo di un’abitudine ma di un dato di fatto. La spesa per la pubblicità sui Social per la fine del 2016 arriverà a ben 29 miliardi di dollari a livello mondiale. Tale spesa pubblicitaria mondiale è destinata ad aumentare negli anni a ritmo sostenuto fino a superare la raccolta dei giornali. Il sorpasso ai giornali avverrà precisamente nel 2o2o. Secondo i dati raccolti dall’agenzia pubblicitaria Zenith Optimedia, di proprietà del gruppo francese Publicis, nel 2019 la spesa per la pubblicità sui social raggiungerà i 50,2 miliardi ovvero solo l’1% in meno dei 50,7 miliardi raccolti dai giornali ma l’anno successivo ci sarà il sorpasso.

Se la pubblicità sui social crescerà del 20 % l’anno anche la diffusione dei video online pubblicitari aumenterà fino a toccare il tasso annuo del 18%. Ai filmati online si legheranno 35,4 miliardi di dollari di spesa pubblicitaria globale sempre nel 2019. Ma gli spot pubblicitari non supereranno quelli televisivi. Infatti secondo gli analisti il successo della pubblicità sui Social è dovuto alle connessioni internet sempre più veloci e allo schermo degli smartphone sempre più grande. Ciò rappresenterà un completamento agli spot della tv ma non un sostituto.