Teramo: sommerso dai debiti per gioco, sparisce 40enne

Ha preso una decisione sofferta e avventata, ma per ora sembrerebbe deciso a non cambiare idea: un uomo di Campli (Teramo) dell’età di 40 anni ha lasciato un messaggio di poche righe ai parenti, prima di scomparire nel nulla. Le generalità dell’uomo sono ancora ignote. La causa della sua scomparsa sarebbe da ricondurre ai troppi debiti.

carabinieri-notte1A trovare il foglio su cui è stato scritto il messaggio -appoggiato sul tavolo della cucina- è stata la giovane moglie, la quale subito si è mobilitata ad avvertire le forze dell’ordine. Il messaggio lascia spazio alle peggiori ipotesi, ecco perché le ricerche si sono attivate immediatamente.

Secondo le prime ricostruzioni ed in accordo con alcune dichiarazioni, i debiti dell’uomo sembrerebbero originare dal gioco d’azzardo: la somma di denaro che il 40enne avrebbe dovuto restituire è elevata al punto da impedire una soluzione immediata, motivo per cui egli ha optato per una fuga. I parenti, preoccupati, non possono che sperare nel suo ritorno o nella attività di ricerca del corpo dei carabinieri.Un caso di scomparsa analogo, ma che riguarda un giovane marocchino regolarmente residente in Italia, starebbe complicando l’attività delle autorità, che devono infatti inseguire due differenti piste.