Indonesia: violenta scossa rade al suolo interi villaggi, 54 le vittime accertate

indonesiaNelle primissime ore della mattina (6:00 ora italiana) un terrificante terremoto di magnitudo 6.5 su scala Richter con epicentro nella regione di Aceh ed ipocentro a soli 8,5 km di profondità ha sconvolto l’Indonesia radendo al suolo interi villaggi. Il sisma è stato avvertito da tutta la provincia di Aceh e dopo le prime informazioni confuse e convulse alle 8:00 circa sono giunte le prime notizie ufficiali per voce del capo della polizia locale, Tatang Sulaiman, il quale oltre a confermare i dati relativi alla scossa ed ai danni ha anche fornito un dato parziale delle vittime che al momento sono 54. Si ritiene, quindi, che sotto le macerie ci siano ancora diverse vittime, i soccorsi infatti sono appena cominciati e per venire a capo del numero reale di vittime dovremo attendere diversi giorni.

L’Aceh è un territorio indipendente che si trova a nord est dell’isola di Sumatra, data la sua vicinanza con l’anello del fuoco si tratta di una zona ad alto rischio sismico, nel 2004 un violento terremoto con epicentro a largo della costa di Aceh, nell’Oceano Indiano, con magnitudo 9 ha causato un maremoto dalle dimensioni gigantesche che ha causato la morte di oltre 250.000 persone, fortunatamente il sisma odierno non ha generato onde anomale in grado di devastare ulteriormente il territorio.