Tragedia aerea in Pakistan: oltre 40 morti divorati dal fuoco

aereo a fuocoPotrebbe trattarsi del secondo disastro aereo in poco tempo, dopo l’incidente che ha visto la morte della gran parte dei calciatori del Chapecoense: in questo caso, il numero di persone coinvolte sarebbe minore (si parla di una cinquantina di persone a bordo, anche se le fonti discordano tra loro) ma si tratterebbe comunque di una tragedia enorme.

L’incidente è avvenuto in Pakistan e il mezzo coinvolto sarebbe – secondo quanto riportato dalla TV di stato – un velivolo della Pakistan International Airlines: l’aereo aveva lasciato da poco la città del nord del Pakistan Chitral, quando avrebbe perso il contatto con la torre di controllo, per poi schiantarsi – secondo quanto dichiarato ai microfoni della ‘Reuters’ da un ufficiale di polizia – si sarebbe schiantato vicino alla cittadina di Havelian, in una zona montuosa. Immediati sono giunti i soccorsi, ma parrebbe che per i passeggeri del volo ci sarebbe stato ben poco da fare.

Queste le parole di un’ufficiale del Governo, riportate sempre da ‘Reuters’: “Tutti i corpi sono arsi e irriconoscibili. I resti sono sparpagliati“. “L’aereo si è schiantato in una zona di montagna, e prima di schiantarsi era già a fuoco”.