Duplice colpo nelle scuole: rubati i soldi della raccolta di Natale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:12

Una notizia che provoca rabbia e sconforto giunge direttamente dal territorio Bresciano: alcuni malviventi -il cui numero non è ancora chiaro, anche se sembrerebbe trattarsi quasi sicuramente di più di due individui- avrebbero svaligiato due scuole, una dopo l’altra. La prima scuola ad essere colpita a Brescia è stata la scuola primaria “Leonardo Da Vinci”, mentre il secondo colpo dei farabutti è stato effettuato alla scuola secondaria di primo grado, la “Enrico Mattei”.

furtoI ladri sono entrati scassinando le porte e rompendo vetrate, e non hanno lasciato nulla dietro di sé: hanno rubato soldi dalle macchinette del caffè, oggetti e monete dalle scrivanie e persino dalla biblioteca della scuola; e la cosa peggiore è che hanno avuto il fegato di appropriarsi persino dei soldi che gli insegnanti erano riusciti a raccogliere per effettuare i lavoretti natalizi insieme ai bambini delle scuole elementari.

Purtroppo, però, la faccenda non finisce qui: infatti, sono stati rubati anche un computer portatile, un tablet ed uno stereo; sono tutti dispositivi usati nella scuola a scopo educativo. Il secondo colpo è stato effettuato penetrando all’interno della bidelleria, ma fortunatamente l’allarme dell’edificio pubblico è prontamente scattato ed ha messo in fuga i criminali.
Oltre al danno dovuto alla scomparsa della refurtiva, sono stati provocati danni anche alle serrature, alle porte ed alla vetrata della biblioteca (totalmente sfondata).

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!