Pragelato: alpinisti scivolano sulla neve ghiacciata, uno di loro muore

163502502-60563156-1ae5-433c-83ab-42336bcc2e07Si conclude questa mattina l’opera di recupero del Soccorso Alpino, cominciata ieri pomeriggio quando è arrivata la segnalazione al centro operativo: ieri pomeriggio, intorno alle 13:00 (orario presunto dell’incidente) tre alpinisti si sono imbattuti in una lastra di neve ghiacciata sul Monte Morefreddo (Val di Trancea, Pragelato) che li ha fatti scivolare e precipitare in un canalone. A causa delle ferite riportate uno dei tre uomini è deceduto sul colpo, un altro ha riportato gravi ferite ed il terzo (lievemente ferito) si è diretto a fondo valle per chiedere soccorso.

L’allarme lanciato dall’alpinista è giunto al centro operativo del soccorso alpino alle 15:30, subito gli operatori hanno inviato una richiesta di elisoccorso a Torino. Il recupero, però, è stato reso difficoltoso dalla pessime condizioni atmosferiche, se il primo alpinista è stato individuato subito e portato in codice giallo all’ospedale di Rivoli, dopo affannose ricerche un altro elicottero del 118 ha individuato e prelevato il ferito grave portandolo in codice rosso al Cto di Torino.

Il terzo uomo, la sfortunata vittima, è stato recuperato solo più tardi, il suo corpo è stato consegnato al Comando dei Carabinieri di Collegno, nelle prossime ore la salma verrà esaminata per stabilire la causa del decesso che con ogni probabilità sarà un trauma contusivo alla testa.