Si incendia il pigiama: bambino di 8 anni gravemente ustionato

Una triste vicenda quella che ha visto come protagonista un bimbo di soli 8 anni nel paese di  Galatone (in provincia di Lecce): il suo pigiama sarebbe andato a fuoco a causa di una fiammata anomala che è stata generata dalla stufa a gas presente nell’abitazione della famiglia, in via San Leonardo.

perrino-ospedale-brindisiSecondo le dichiarazioni dei carabinieri, che hanno già effettuato sia un sopralluogo che una ricostruzione, il bambino indossava un pigiama di pile. La vicinanza con la stufa a gas era forse troppa ed il vestito del bambino ha preso fuoco nel momento in cui una fiamma è fuoriuscita dalla stufa: probabilmente si è trattato di un malfunzionamento dello strumento, che ha generato una fiammata troppo grande tanto da colpire il piccolo ragazzino.

I genitori hanno spento il prima possibile le fiamme e, contemporaneamente, hanno subito chiamato il 118: i soccorsi sono giunti prontamente e hanno trasferito in ambulanza il bambino, con urgenza. Al momento, il bimbo si trova all’ospedale “Perrino” di Brindisi, ed è sotto ricovero e controllo dentro al reparto dei grandi ustionati. Egli presenta infatti delle ustioni pesanti sugli arti e sul viso, ma secondo i medici non si trova in pericolo di vita.