Whatsapp, dal 1 gennaio 2017 non funzionerà sugli smartphone troppo vecchi

whatsappAvete uno smartphone troppo datato? Bene, approfittate degli sconti natalizi per acquistarne uno nuovo. Anche perchè se non lo fate, rischiate di non avere più Whatsapp.

Sì, perchè dal 1 gennaio 2017 Whatsapp eliminerà il supporto per i modelli più datati di Android ed Apple. E non è tutto: entro il primo giugno la stessa sorte toccherà a BlackBerry e Nokia.

Ad annunciarlo è la stessa applicazione, che comunica la decisione sul proprio blog ufficiale in occasione del settimo anniversario: “Nel guardare avanti verso i nostri prossimi sette anni – spiega Whatsapp – vogliamo concentrare i nostri sforzi sulle piattaforme mobili che la stragrande maggioranza delle persone usa”.

Ma quali sono, a questo punto, i dispositivi che a partire dal 1 gennaio non disporranno più di Whatsapp? In primis gli iPhone 3gs, con sistema operativo iOS 6. Ma non solo: il ‘declassamento’ avverrà anche per tutti i cellulari con software Android 2.1 e 2.2 e con Windows Phone 7 e poi i BlackBerry 10, i Nokia S40 e Nokia Symbian S60. 

Come spiega proprio Whatsapp sul suo blog ufficiale, nonostante ognuno di questi dispositivi abbia segnato un’epoca e sia stato una parte importante della storia dell’applicazione, “nessuno di loro sarebbe più in grado di offrire le funzionalità avanzate che vogliamo implementare”.